Tourisme Alsace France
I nostri siti tematici
Il mio taccuino di viaggio

La Via dei Vini d'Alsazia Da non perdere

I castelli fortificati della Via dei Vini

I castelli dell'Alsazia settentrionale offrono una prospettiva nuova sulle cittadine della Via dei Vini.

Approfittate dei sentieri pedonali che si snodano attorno al Saint-Ulrich, al Girsberg e all'Haut-Ribeaupierre, a strapiombo su Ribeauvillé, venite a vedere i Tre Castelli di Eguisheim, che dominano la pianura d'Alsazia, non perdetevi la fortezza dell'Holhandsbourg sopra la cittadina di Colmar, dove si svolgono numerose animazioni tutta l'estate, non dimenticate inoltre di visitare il castello del Wineck, che veglia su Katzenthal o ancora le incredibili rovine dell'"Œil de la sorcière" (l'occhio della strega) a Thann. Dal'alto di queste vestigia medievali, potrete ammirare viste magnifiche sull'Alsazia...

Le cittadine emblematiche della Via dei Vini

Regalatevi un panorama sulle cittadine più tipiche, in un mondo ancora intatto di vicoli lastricati, fortificazioni, antiche corti, facciate colorate, colombages (le tipiche pareti a graticcio), finestre scolpite e balconi in fiore... Ogni cittadina ha una personalità tutta propria!

Ribeauvillé

Ribeauvillé, ambientata fra vigneti, colline e castelli, offre un'atmosfera medievale senza pari, al ritmo delle sue grandiose animazioni popolari, come il Pfiffertaj, importante festa medievale che si tiene la prima domenica di settembre.

Riquewihr

Riquewihr, classificato fra le "Più belle cittadine di Francia", si distingue per le sue fortificazioni risalenti al 1291. Questa cittadina, con le sue viuzze lastricate, non è praticamente cambiata dal Rinascimento. Alla Maison Hansi (pseudonimo del celebre illustratore alsaziano), sono esposte le opere di  J.J. Waltz.

Hunawihr

Hunawihr, cittadina viticola classificata fra "le più belle cittadine di Francia", che accoglie il Centro di Reintroduzione delle Cicogne, dove scoprirete le abitudini di questo uccello emblematico che ama fare il nido in cima ai campanili della regione.

Niedermorschwihr

Celebre per il suo campanile a spire, Niedermorschwihr ospita superbe case di viticoltori del XVIII secolo, "colombages" (le tipiche abitazioni con le pareti a graticcio), gelosamente custodite dalle vigne. La produzione locale di confettura è famosa in tutto il mondo.

Kaysersberg

Kaysersberg, città natale del Premio Nobel Albert Schweitzer, ospita un mercatino di Natale autentico... ogni anno, la città si illumina e si anima attorno alla Chiesa e al ponte fortificato. È un altro aspetto indimenticabile dell'Alsazia.

Eguisheim

Classificata fra le "Più belle cittadine di Francia", Eguisheim ha ricevuto diversi riconoscimenti per i suoi spazi fioriti.  Città natale di Papa Leone IX, si sviluppa a cerchi concentrici attorno al castello... e organizza una famosa Festa dei viticoltori ogni ultimo week-end di agosto.

Rouffach

Rouffach si colloca nel cuore di un vigneto secolare e di un paesaggio verdeggiante, a metà strada fra Colmar e Mulhouse. Sono numerose le occasioni per trascorrere momenti gradevoli: le feste locali, la folkloristica Notte del Turismo, la famosa Festa della Strega, ma anche il Festival Musicalta, che invita a vivere la musica in un contesto rurale.

Guebwiller

Guebwiller, vicino a Thann e a Mulhouse, è sede di un vero e proprio gioiello della storia: il convento dei Domenicani in Alta Alsazia. Questo ex convento funge oggi da spettacolare contesto per vari concerti, in prossimità del Grand Ballon, la vetta più alta dei Vosgi.

Thann

A Thann, porta meridionale della Via dei Vini, le passeggiate sulle banchine del fiume Thur conducono ai bovindi, alle torri e alle fortificazioni del XIV e XV secolo. La Collegiata di San Teobaldo, perla dell'architettura gotica, insieme all'antica Halle aux blés (il mercato del grano), contribuisce al carattere carismatico della cittadina.